Anno scolastico 2017-2018

Scopi e articolazione del corso

 Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti conoscenze adeguate, metodi e contenuti culturali e scientifici necessari al conseguimento del livello formativo richiesto nell’area professionale della consulenza grafologica.

In particolare il corso si propone di fornire competenze specifiche per affrontare la conoscenza dello scrivente attraverso l'uso di sperimentate tecniche grafologiche, i cui potenziali osservativi sono integrabili ad attività relative al campo delle scienze umane e sociali.

Il corso dura tre anni: i primi due sono di formazione di base, il terzo è invece di qualificazione settoriale. Gli indirizzi attivati vertono sull’analisi delle dinamiche sociofamiliari, psicopedagogiche, attitudinali, grafico-artistiche e giuridico-peritali. 

Al compimento degli studi viene conseguito il titolo di consulente grafologo. 

Il corso è articolato in lezioni e tirocini.

Le lezioni si pongono l’obiettivo di approfondire soprattutto gli aspetti teorici di tematiche metodologiche, storiche e scientifiche dei singoli insegnamenti previsti, mentre i momenti di tirocinio hanno la finalità di fornire allo studente le basi pratiche necessarie per lo svolgimento individuale e di gruppo di esercitazioni tecnico-grafologiche, coordinate dai docenti e dai tutor del corso, in particolare dell’insegnamento ufficiale di Tecnica e metodologia grafologica .

Sono titoli di ammissione i diplomi di maturità degli istituti della scuola secondaria di durata quinquennale o equiparati.

La frequenza alle lezioni e ai tirocini è obbligatoria.

Per ricevere l’attestato di frequenza al I anno di corso (necessario per accedere all’anno successivo) bisogna superare con profitto l’esame di tutti gli insegnamenti: una prima valutazione si terrà nel mese di marzo, una seconda nel mese di giugno.

Per il conseguimento dell'attestato di consulente grafologo è necessario avere superato tutte le prove richieste dai singoli insegnamenti dei tre anni di corso e avere superato l’esame finale che ha lo scopo di accertare la preparazione di base e professionale del candidato, nonché la sua capacità di condurre correttamente una ricerca scientifica. L’esame consiste nella discussione di una dissertazione scritta assegnata almeno sei mesi prima.

 Regolamento (anno scolastico 2017-2018) 

Orari:

Le lezioni e i tirocini si svolgono a Bologna, durante un fine-settimana al mese.

Gli orari dei fine-settimana del I anno di corso sono i seguenti: 

sabato dalle ore 15 alle ore 19; domenica dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19. 

 Inizio corso:

Primo anno: ottobre 2017, presso la sede dell'A.G.P. a Bologna, in piazza della Mercanzia, 2. 

Secondo e terzo anno: novembre 2017, presso la sede dell'A.G.P. a Bologna,  in piazza della Mercanzia, 2.

Le date successive saranno comunicate durante il primo incontro.

L'iscrizione deve essere eseguita tramite il pagamento della I rata. 

Tassa di iscrizione:

I rata (da versarsi entro il 30 settembre 2017): 

    € 650 (€ 600 se effettuato entro giugno 2017)

II rata (da versarsi entro il 31 gennaio 2018):

    € 550

Nell'importo della tassa d'iscrizione sono compresi i costi per le sole dispense AGAS. 

Il pagamento di una rata di tasse oltre i termini per essa previsti comporta l'addebito di un'indennità di mora di euro 40,00.

 Modalita' di pagamento:

- versamento su C/C postale n. 7407335, intestato a AGAS, via degli Angeli, 13, 40124 Bologna;

- bonifico bancario: ABI 07601, CAB 02400, C/C n. 7407335 (IBAN: IT31G0760102400000007407335), intestato a AGAS.

 Per motivi organizzativi si prega di inviare alla segreteria tramite fax (+39 051 0544864) o tramite e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) il modulo di iscrizione, assieme alla copia della ricevuta di versamento della I rata. 

 Modulo di iscrizione in formato PDF (da inviare alla segreteria assieme alla ricevuta di versamento della I rata) 

 Documenti da presentare al primo incontro:

 Il giorno del primo incontro è necessario compilare la domanda di iscrizione alla scuola, in cui andranno specificati i propri dati personali (nome, cognome, luogo di residenza, data di nascita, professione, telefono, eventuale domicilio attuale, codice fiscale o partita iva), allegando:

  • due fotografie formato tessera
  • una copia in carta semplice del diploma di licenza media superiore.

La scuola è riconosciuta dall’Associazione Grafologi Professionisti (AGP). Per iscriversi a detta associazione e sostenere il preliminare esame di ammissione è necessario frequentare un periodo di tirocinio presso la scuola, le cui modalita' verranno concordate con la scuola. 

 La segreteria, con sede in via degli Angeli, 13, Bologna, riceve solo previo appuntamento telefonico (tel. 051-582749).

  

 Ordinamento didattico - anno 2017/2018

 I anno

Grafologia generale I

Grafologia dinamica I

Tecnica e metodologia grafologica I

Psicologia generale

Storia della grafologia

Epistemologia grafologica

Neuropsicologia del gesto grafico

 II anno

Grafologia generale II

Grafologia dinamica II

Tecnica e metodologia grafologica II

Statistica grafometrica

Storia della grafologia II

Psicologia dinamica

Pedagogia generale

 III anno INDIRIZZI A SCELTA *:

a) Consulenza relazionale

- Grafologia della consulenza relazionale

- Esercitazioni di grafologia per la consulenza relazionale

- Psicologia dell’educazione

- Sociologia della famiglia

- Grafopatologia

- Diritto di famiglia

b) Consulenza dell’età evolutiva

- Grafologia dell’età evolutiva

- Esercitazioni di grafologia dell’età evolutiva

- Psicologia dell’età evolutiva

- Pedagogia generale

- Grafopatologia

- Legislazione minorile

c) Consulenza professionale

- Grafologia professionale

- Esercitazioni di grafologia per la consulenza professionale

- Psicologia del lavoro

- Sociologia del lavoro

- Grafopatologia

- Diritto del lavoro

d) Consulenza peritale-giudiziaria

- Grafologia della consulenza peritale

- Tecniche peritali

- Psicologia giuridica

- Perizia psicologica

- Grafopatologia

- Storia della perizia grafologica

- Legislazione peritale

e) Consulenza grafico-artistica

- Grafopsicologia dell’arte

- Esercitazioni grafo-artistiche

- Psicologia dell’arte

- Estetica

- Sociologia dell’arte

- Diritto e legislazione dei beni culturali

 * L'attivazione dei singoli indirizzi del terzo anno e' subordinata alla condizione di un numero minimo di cinque iscrizioni.